Barba e baffi da competizione

Il libro della settimana presenta un titolo ed una foto di copertina che non permettono confusione: BEARD e l’immagine di una lunga barba castana attraggono l’attenzione di tutti i fedeli,  gli appassionati e i curiosi del settore, introducendo il lettore ad una carrellata di fotografie dedicate a barba e baffi da competizione.

Il World Beard and Moustache Championship

Le immagini sono le protagoniste di questo libro, ma il filo conduttore del piccolo testo è la nota competizione World Beard and Moustache Championship, che dal 1990 fa tappa nei più diversi luoghi del mondo. L’idea di BEARD nasce da un fotografo, Matthew Rainwaters, che incuriosito dall’evento, partecipa da spettatore alla competizione del 2009 tenutasi ad Anchorage, Alaska. Ciò che lo porta in questo affascinante paesino è un fortuito incontro avvenuto due anni prima con una barbuto designer, che lo introduce in questo settore così particolare. Da una discussione scherzosa nasce un accordo tra i due: l’uno si sarebbe fatto crescere barba e baffi per poter partecipare alla competizione e l’altro l’avrebbe accompagnato compiendo un reportage fotografico sulla concorrenza internazionale.

Da una discussione scherzosa nasce un accordo tra i due: l’uno si sarebbe fatto crescere barba e baffi per poter partecipare alla competizione e l’altro l’avrebbe accompagnato

Gli aneddoti dei partecipanti

Tra le foto ci si imbatte nei racconti di alcuni partecipanti che condividono gli aneddoti con cui hanno sviluppato e coltivato questa passione negli anni. Un piccolo scorcio su un evento che continua a svolgersi in giro per il mondo e porterà la competizione del 2017 a Los Angeles, il 10 e 11 Novembre.

Barbuti e baffuti d’Italia rappresentateci!!!!!

Commenti